Chi/Perché sono

E’ il mio secondo articolo sul blog, quindi mi presento.
Sono un ragazzo qualsiasi, un 20enne costantemente interessato al reale che mi circonda.
Ho un cuore che è troppo grande per poter essere riempito da cose inutili, o forse troppo piccolo per poter apprezzare un amore troppo grande. Ma in questo sono uguale a tutti gli altri.

Non scrivo da molto tempo perché scrivere mette a nudo parti di me che difficilmente mostro agli altri nella vita reale perché le ferite dell’anima possono essere mostrate solo alle persone importanti. Le ferite sono ciò che più ci contraddistingue, sono i punti di passaggio attraverso cui il mondo, gli altri, l’amore riescono a passare nell’anima.
Amo le mie ferite, ma le mie ferite sono ciò che mi rendono debole.

Scrivo per imparare a mostrare le mie ferite.
Scrivo perché forse questo mi può aiutare a scoprire meglio il mio cuore.
Scrivo perché probabilmente spero che qualcuno sia in grado di intravedere il mio cuore e apprezzarlo più di quanto faccio io.

Cosa faccio praticamente nella mia vita forse lo racconterò man mano che passano i giorni, per ora credo che parlare del perché sono qui è sufficiente.